Cosa fa

Il Responsabile dell’Ufficio tecnico, guidato dal dirigente scolastico prof.ssa Loredana GRABBI, relativamente alle sue attribuzioni, pone in essere le direttive del Dirigente Scolastico individuate relativamente a:

  • utilizzo razionale delle attrezzature e delle strumentazioni didattiche;
  • responsabile dei lavori dell’Azienda Agraria in attuazione al piano culturale redatto dall’Ufficio su indicazioni didattiche dei docenti d’indirizzo;
  • rispetto delle norme sulla sicurezza nei laboratori ed uso dei DPI;
  • interviene, su richiesta del Dirigente scolastico, alle riunioni del Consiglio d’Istituto per informare i componenti in merito ad aspetti tecnici contenuti negli atti da deliberare;
  • propone forme organizzative e funzionali dei laboratori da sperimentare in base ai risultati emersi dal processo di autoanalisi della didattica di laboratorio.

Collabora con il R.S.P.P. e il R.L.S. alla gestione del Servizio di prevenzione e protezione (S.P.P.) relativamente alla sicurezza degli studenti, del personale e dell’ambiente con le seguenti modalità:

  • predisposizione degli interventi di istruzione, formazione e piani di evacuazione ed adozione dei D.P.I. nei rispettivi laboratori;
  • predisposizione dei corsi formativi obbligatori sulla sicurezza per il personale docente e non come previsto dal D.M. 81/08;
  • verifica e monitoraggio della collocazione della segnaletica relativa ad antinfortunistica, prodotti chimici, bombole, tubature, evacuazione, divieti e dispositivi di emergenza;
  • verifica dell’esistenza dei Regolamenti di laboratorio relativamente al comportamento degli allievi, all’utilizzo dei prodotti, delle attrezzature, alle competenze e responsabilità degli insegnanti e del personale ATA, archiviandone copia cartacea e digitale nella documentazione sulla sicurezza scolastica;
  • acquisto del materiale e delle attrezzature previste in caso di emergenza;
  • stesura dell’organigramma della sicurezza ed archiviazione di tutta la documentazione relativa al Piano di Prevenzione e Protezione nel rispetto delle disposizioni del D.M. 81/08;
  • verifica della situazione logistica degli spazi interni ed esterni dell’Istituto, adozione delle misure necessarie alla piena funzionalità e fruibilità degli stessi in termini di sicurezza scolastica;
  • supervisione ai sopralluoghi e collaudi delle nuove apparecchiature con i Responsabili di laboratorio e gli Assistenti tecnici per verificare, in particolare, il rispetto delle norme vigenti in materia antinfortunisticacollaborazione con i Responsabili di laboratorio all’apertura della procedura di cancellazione di eventuali strumenti obsoleti.

Segnala al Dirigente Scolastico per le opportune comunicazioni alla Provincia:

  • guasti o inefficienze di natura tecnica che potrebbero ricadere anche sulla sicurezza degli studenti e del personale;
  • anomalie a impianti o strutture di competenza della Provincia per interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria;
  • eventuali modifiche strutturali sugli edifici o interventi urgenti da effettuare sugli impianti tecnologici;

Assicura il raccordo con i Coordinatori delle discipline tecnico-pratiche e i Responsabili dei laboratori per le scelte tecnico-operative relativamente a:

  • individuazione, sviluppo e funzionamento delle attrezzature tecnologiche a supporto della didattica;
  • ricerca delle soluzioni logistiche ed organizzative più funzionali alla didattica anche in stretta collaborazione con i collaboratori del Dirigente scolastico;
  • acquisto di beni strumentali o di consumo finalizzati al miglioramento ed al potenziamento della didattica;
  • definizione di un processo di autoanalisi ed autovalutazione della didattica di laboratorio per una verifica di efficacia ed efficienza delle forme organizzative attuali (quadro orario, risorse umane, beni strumentali);
  • individuazione e progettazione di possibili integrazioni di risorse disponibili sul territorio anche in rete con altri Istituti.

Collabora con il D.S.G.A. e il Responsabile Ufficio acquisti relativamente a:

  •  predisposizione del piano annuale degli acquisti e compilazione dell’albo fornitori;
  • elaborazione di prospetti comparativi di acquisto di beni strumentali e/o di consumo dopo aver raccolto le richieste di acquisto;
  • gestione dei preventivi e delle ordinazioni (escluso il buono d’ordine);
  • verifica e sollecita, all’occorrenza, i tempi di consegna indicati sugli ordini;
  • archiviazione degli ordini evasi correlati di copia della richiesta dei docenti, copia dei preventivi ed eventuale copia comparativa;
  • alla gestione degli interventi manutentivi o migliorativi per cui sia stato richiesto l’intervento di ditta esterna nel caso in cui la Provincia o la manutenzione interna non possano intervenire per competenza o in caso d’emergenza, situazioni di rischio, predisponendo i preventivi di spesa in collaborazione con il DSGA e/o Responsabile Ufficio acquisti;
  • fornisce consulenza tecnica per gli acquisti ordinari o urgenti;
  • provvede, in collaborazione con l’Ufficio acquisti e i Responsabili di laboratorio, a monitorare il corretto espletamento delle forniture sotto la supervisione del D.S.G.A.;
  • archiviazione delle licenze d’uso dei software di laboratorio e delle garanzie delle nuove apparecchiature hardware (se non diversamente previsto dal contratto con il gestore di rete).

Collabora con gli Assistenti tecnici e i responsabili della manutenzione degli spazi esterni per:

  • le operazioni di manutenzione ordinaria, utilizzando il personale dell’Istituto (con specifiche competenze), indicando le modalità operative o rivolgendosi a ditte esterne, predisponendo gli atti necessari;
  • la cura ed il decoro degli spazi verdi predisponendo piani di manutenzione ordinaria;
  • la pulizia degli spazi esterni (vialetti, aiuole e recinzioni);
  • operazioni di manutenzione ordinaria con finalità di miglioramento/abbellimento dei giardini e degli spazi verdi presenti anche con la dimora di nuove varietà in collaborazione con i docenti referenti;
  • coordina con i docenti referenti l’acquisto di nuove varietà arboree per finalità didattiche ed ornamentali predisponendo il piano d’acquisto;
  • gestisce e cura il patrimonio dell’Istituto con interventi di piccola manutenzione rientranti nelle mansioni del personale ATA.

Collabora con gli Insegnanti tecnico-pratici e con il Referente B.E.S. per:

  • esercitazioni agrarie di manutenzione e cura degli spazi verdi (limitatamente alle operazioni rientranti nell’attività didattica);
  • attività didattiche negli spazi verdi dell’Istituto o laboratoriali rientranti in progetti predisposti dal Referente B.E.S.
  • predisporre piani per possibili rinnovi/ristrutturazioni delle strutture dell’Istituto;
  • conoscere realtà aziendali rientranti in gite di interesse didattico;

conoscere realtà esterne per pianificare progetti di ammodernamento tecnologico delle strutture esistenti in Istituto con il reperimento di fondi pubblici o fondi sociali europei.

La partecipazione all’Ufficio Tecnico rientra nelle attività scolastiche ordinarie o funzionali all’insegnamento. Non sono previsti compensi aggiuntivi.

Responsabilità
Per tutti gli aspetti organizzativi e amministrativi generali, l’Ufficio Tecnico fa capo al DSGA, il quale, ricevute le direttive di massima e gli obiettivi dal Dirigente Scolastico, predispone gli interventi e gli strumenti necessari al raggiungimento dei risultati attesi.
Per quanto attiene gli aspetti didattici e organizzativi correlati l’Ufficio Tecnico fa capo al Dirigente Scolastico o al suo collaboratore vicario.


Responsabile dell’Ufficio Tecnico del nostro Istituto è il prof. Leonardo MIDILI.

Organizzazione e contatti

Dipende da
Contatti
  • Telefono: 0121/391311
  • Email: tois01400d@istruzione.gov.it